Martedì 1 Settembre

Settembre è un mese che mette in crisi un po’ tutti, niente di nuovo.
Le ferie sono finite, i ragazzi hanno esami di riparazione da sostenere, noi universitari abbiamo la sessione autunnale da affrontare, ricomincia la scuola, a Palermo fa sempre molto caldo e nessuno ha intenzione di salutare il mare ancora per un po’.

Quando ero più piccola adoravo Settembre perché significava andare in giro con mia nonna per le cartolerie e comprare zaino, portacolori, colori a matita, a tempera, acquerelli, pennarelli, penne, matite, gomme e quaderni come se da un anno all’altro le cose si fossero autodistrutte.

Settembre odorava di libri nuovi.
Se fosse stato un paio di scarpe sarebbe stato un paio di superga color panna nuove di zecca, se fosse stato un colore sarebbe stato un giallo vivo, se fosse stato un sapore sarebbe stato “spaghetti con zucchine fritte”, e infine, se fosse stato un sentimento sarebbe stato spensieratezza.

Oggi Settembre odora di libri sottolineati tre, quattro volte, è un paio di scarpe usurate, è un color giallo pastello perché va di moda così, ha sapore di pizza appena sfornata e se fosse un sentimento sarebbe: ANSIA.

E’ divertente come crescendo cambi la percezione delle cose.

Oggi, primo Settembre, è martedì.
Evidentemente c’è qualcuno, da qualche parte, che vuole incoraggiarci. Come se volesse dirci <ehi, non preoccuparti, non può essere così tanto un incubo ricominciare e per fartelo pesare meno oggi è martedì>.
Io mi sento parecchio presa in giro.

Oggi, primo settembre, è martedì, e ha sapore di lunedì.

la ragazza numero nove

Annunci

3 risposte a "Martedì 1 Settembre"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...